News, Top, Università

Lauree in Italia: il 3+1 è il più richiesto

Secondo il Sole 24 ore, la nuova “moda” del momento, se così si può definire, è la scelta didattica del cosiddetto 3+1: una triennale più un master.

Coloro che scelgono un percorso di questo tipo, lo fanno sulla base di un’esigenza specifica: accorciare i tempi per entrare nel mercato del lavoro.

Ad oggi, circa il 30,7% dei laureati ad un anno dal conseguimento del titolo decide di partecipare ad attività di formazione post-laurea”.

Ma quali sono i pro e i contro di una scelta del genere?

Da una parte, sostanzialmente, la magistrale rimane il “completamento naturale” degli studi accademici e ciò aiuta notevolmente la risorsa nell’inserimento aziendale.

Allo stesso modo, anche una combinazione triennale + master può rappresentare un valore aggiunto sia in termini di risparmio che in termini di curriculum.  

Antonella Carù, dean della Bocconi Graduate School, afferma che “gli sbocchi occupazionali sono buoni, anche i tassi di occupazione. La cosa importante è che ci sia una scelta ben ragionata, un percorso meditato che le aziende sappiano apprezzare“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.