News, Top

BASF Young Graduates’ Program: intervista all’Ing.Mantuano – Project Engineer in BASF

Ci siamo occupati, nei giorni scorsi, di Young Graduates’ Program, e in particolare del programma di Gruppo BASF al momento in corso, che prevede l’assunzione di 11 giovani laureati con contratto di apprendistato di 15 mesi.
 
Per capire meglio le dinamiche e i vantaggi di questo programma abbiamo intervistato chi ha partecipato alle scorse edizioni del programma. L’Ingegner Mantuano, Project Engineer del Gruppo BASF, ci ha raccontato la sua esperienza.
 
1. Quanto tempo fa ha iniziato la Sua carriera in Gruppo BASF?
Sono stato inserito in BASF due anni fa, nell’Aprile 2015 come Project Engineer, ruolo che ricopro tutt’ora nel sito di Pontecchio Marconi (Bologna). Come Project Engineer mi sono occupato da subito di progetti per l’installazione di nuove apparecchiature e per la modifica di impianti esistenti. Sin da subito mi sono state riconosciute responsabilità riguardo alla gestione delle tempistiche e di budget.
 
2. Ci può raccontare quale è stato il suo percorso all’interno del Gruppo BASF?
Ho iniziato la mia carriera in BASF tramite lo Young Graduates’s Program. Ho trascorso i primi due mesi successivi all’inserimento nel sito di Pontecchio Marconi, successivamente mi sono spostato nello stabilimento di Cesano Maderno (Monza e Brianza) dove mi sono occupato di Quality e Security come QEHS Officer. In particolare ho seguito un progetto per il controllo degli accessi e la verifica dei requisiti di ditte esterne. Mi sono poi occupato della stesura di una linea guida per la verifica dei requisiti di idoneità tecnico-professionali delle imprese esterne, valida per tutti gli stabilimenti italiani.
Trascorsi sei mesi sono ritornato nel sito di Pontecchio Marconi e sono stato inserito in Area Procurement, quindi nell’ufficio acquisti, dove mi sono occupato di contractor management.
In particolare mi sono occupato di attività trasversali tra l’ufficio acquisti e i servizi tecnici: ho lavorato per lo scouting di nuovi contractor, verificando i requisiti tecnici e ho supportato l’introduzione di un nuovo sistema di pagamento delle imprese esterne che lavorano all’interno dei nostri stabilimenti. Al termine dello Young Graduates’ Program, ho fatto ritorno nella posizione di Project Engineer.
 

3. Quali sono stati, nella sua esperienza, i vantaggi dell’inserimento tramite Young Graduates’s Program?
Sicuramente la possibilità di svolgere attività trasversali e di acquisire punti di vista differenti. Il programma e la Job Rotation iniziale mi hanno consentito di acquisire velocemente una visione completa, oltre ad una rete di contatti che mi è oggi molto utile per il mio lavoro.
 

4. Come viene valorizzato il talento in Gruppo BASF?
Gruppo BASF è una multinazionale presente in tutto il mondo, ma nonostante le sue dimensioni l’organizzazione permette un focus su ogni singolo dipendente. Ogni anno vengono stabiliti per ognuno degli obiettivi, oltre che di lavoro, anche di sviluppo personale. Inoltre programmi come lo Young Graduates permettono lo sviluppo di competenze trasversali e soft skills.
 
5. In che modo il carattere fortemente internazionale di Gruppo BASF influenza il Suo lavoro?
Innanzi tutto gli obiettivi di sito discendono dagli obiettivi su scala mondiale. Inoltre le dimensioni e il carattere internazionale di BASF permettono una gestione ottimale delle risorse: c’è un esperto per ogni aspetto, e per ogni problema c’è qualcuno da contattare.
 
6. Cosa consiglierebbe a un giovane laureato che desidera lavorare in Gruppo BASF? Quali sono le qualità che vengono maggiormente apprezzate?
Un giovane laureato che desidera lavorare in BASF deve sicuramente essere ambizioso, avere molta voglia di imparare, di migliorare e di migliorarsi. Dev’essere inoltre propositivo e dinamico. L’ambiente di lavoro in BASF è improntato alla disponibilità e alla collaborazione. Ho notato sin da subito come tutti fossero molto disponibili con me. Dimostrarsi quindi altrettanto disponibili e collaborativi potrebbe essere un altro elemento distintivo.
 

7. Potrebbe definire la sua esperienza di lavoro in Gruppo BASF con tre aggettivi?
Sfidante, Stimolante, Gratificante.
 

 

Per scoprire i dettagli dello Young Graduates’s Program di Gruppo BASF e delle posizioni aperte Clicca qui
Per inviare la tua candidatura Clicca qui

 

 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.