News, News sul lavoro, Top

Lavorare viaggiando. I Digital Nomads

Lavorano viaggiando, grazie ad un pc portatile e ad una buona connessione internet. Sono i digital nomads, professionisti freelance che scelgono di vivere la propria vita professionale scoprendo il mondo e cambiando frequentemente panorama. Content editor, designer, sviluppatori di software, blogger, imprenditori, manager o specialisti SEO. Sono diverse le tipologie di professioni che ben si adattano a questa, non troppo nuova, modalità di gestire il lavoro. Unica condizione necessaria: una connessione internet.
Ed ecco che, grazie alla mobilità e flessibilità garantite dal Web, ci si può liberare della routine da ufficio e il lavoro può essere svolto ovunque, in uno spazio di coworking a Bangkok oppure in una caffetteria a Bali. Infatti è proprio il Sud-est asiatico una delle mete preferite di questi nomadi digitali, poiché il costo della vita, nettamente inferiore all’Europa, permette di vivere più tranquillamente, riuscendo anche a risparmiare.
 
Diverse sono le pagine nel Web e sui Social dedicate a questo fenomeno, che si pongono come obiettivo condividere esperienze e fornire consigli a chi vuole intraprendere una carriera “da nomade”.
Per esempio il gruppo Facebook Digital Nomads around the world conta più di 50000 iscritti.
 
NomadiDigitali.it è un progetto che si pone come obiettivo quello di diffondere questa filosofia di vita e di lavoro, aiutando le persone che vogliono inseguire il sogno di lavorare viaggiando grazie alle potenzialità di internet. O ancora il sito remoteok.io mette in contatto i professionisti sparsi per il mondo con coloro che offrono un incarico che possa essere svolto anche da remoto. Conta più di 800000 lavoratori.
 
Questa tipologia di lavoratori sta crescendo esponenzialmente tanto da riconsiderare i paradigmi tradizionali del lavoro, in favore di un maggior corretto equilibrio tra vita lavorativa e vita privata. Certamente le difficoltà non mancano, ma non deve essere poi così male poterle affrontarle al tramonto su una spiaggia in Vietnam.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.