News, SPECIALE BREXIT

SPECIALE BREXIT: comunicato ufficiale di Salvatore Corradi, Presidente di Future Manager Alliance

 

Comunicato ufficiale di Salvatore Corradi, Presidente di Future Manager Alliance:

Quando l’ambizione umana si sostituisce al bene comune accadono queste cose. E mi riferisco sostanzialmente all’ex sindaco di Londra (ndr Boris Johnson) e a Nigel Farage.

I primi comunicati in video dei cosiddetti vincitori testimoniano che solo ora si rendono conto della gravità e della responsabilità che si sono assunti nei confronti del loro Paese e dell’Europa. Sembra quasi che non ci credessero fino in fondo e che ciò che è successo sia soltanto una manovra di politica interna tesa ad abbattere l’establishment locale ed i cui risultati non sono controllabili neanche da loro stessi.

Come sempre, coloro che pagheranno saranno le fasce più deboli, i giovani e gli over 50, ovvero coloro che questi uomini che stanno scrivendo una pagina negativa nella storia hanno dichiarato di difendere.

A questo punto quello che bisogna fare è difendere in ogni modo gli interessi economici europei e mi riferisco dichiaratamente a tutte quelle aziende inglesi che hanno colonizzato il settore delle risorse umane e che da oggi sono da considerare extracomunitarie.

Tornando ai giovani, è finita l’epoca dei ragazzi/e inglesi ed europei che pensavano di appartenere ad un’unica comunità caratterizzata dallo scambio di conoscenze e di condivisioni di idee politiche e democratiche. Certamente, a pagare sarà anche il mondo universitario e della ricerca scientifica connessa ad esso.

In chiusura, spero che il processo di distacco, seppur doloroso, possa essere rapido, efficace, efficiente. La Gran Bretagna ha fatto la sua scelta. Quindi lasciamoli andare rispettando la democrazia ma facciamolo nel più breve tempo possibile per dare certezza ai giovani, al lavoro, alle imprese.”

 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.