News, SPECIALE BREXIT

SPECIALE BREXIT: Italiani a Londra, quali problemi?

 

Partendo dal presupposto che il processo di indipendenza della Gran Bretagna dall’UE dovrà seguire un iter quanto meno biennale, ecco quelle che potrebbero essere le principali conseguenze per i cittadini italiani che, in questo momento, vivono oltremanica (fonte La Stampa):

  • Lavoro: tutti coloro che hanno pagato le tasse almeno per 5 anni possono richiedere il famoso permesso di residenza e la cittadinanza. Ora, con l’uscita dall’Europa, vi sarà un percorso burocratico che richiederà ulteriore tempo e denaro. Chi, invece, da oggi, vorrà trasferirsi a Londra, non potrà più farlo senza avere trovato un lavoro prima della partenza.
  • Studio e formazione: Le rette universitarie saliranno esponenzialmente, passando dai 12 mila euro di oggi ai 16-22 mila euro futuri. Non ci saranno più facilitazioni e sconti, o per lo meno il tutto sarà da riclassificare. Ad ogni modo, tutto costerà di più.
  • Assistenza Sanitaria: E’ molto probabile che un italiano che necessiti del pronto soccorso inglese non potrà più ottenere un trattamento gratuito. Inoltre, verranno annullati i sussidi di disoccupazione e la possibilità di avere un alloggio popolare.

 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.