News, SPECIALE BREXIT

Speciale Brexit: la Safety Pin

La Gran Bretagna, fin dai tempi, ha sempre dimostrato un’autonomia ed una diffidenza verso lo “straniero” che li ha portati, nel corso della storia, ad un nazionalismo intenso.

Quanto affermato ha raggiunto il suo apice con il Brexit, chiudendo così una questione “spinosa” e allontanandosi, una volta per tutte, dall’Unione Europea.

Le ripercussioni sociali, sotto questo punto di vista, sono state drammatiche: secondo True Vision, noto portale inglese che analizza i dati sui cosiddetti “crimini d’odio”, ha evidenziato come gli episodi di razzismo nei confronti degli immigrati dopo il referendum siano aumentati del 57%.

Ecco perchè, pochi giorni fa, una donna americana che vive a Londra ha lanciato su twitter un’iniziativa che puntasse alla segnalazione delle vittime del razzismo in modo tale da poter essere solidali con loro.

In che modo? Indossando la Safety Pin, una spilla da balia, simbolo di protezione per far sentire al sicuro chi si ha intorno a se.

Una risposta pacifica, non violenta e che esprime un concetto di integrazione ormai lontano dalle dinamiche politiche UK.

twtt

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.